Potatura alberi e manutenzione giardini 

Topgreen ha sede a Padova  ed è specializzata in interventi di manutenzione del verde ed utilizza, oltre alle normali tecniche di potatura ed abbattimento degli alberi, la pratica del tree climbing. Questa è una modalità di intervento che consente di operare grazie a corde, sistemi di ascensione e di posizionamento. Tramite tale sistema si può raggiungere qualsiasi punto della pianta aumentando la precisione del lavoro, riducendo nella maggior parte dei casi la durata dell’intervento ed i relativi costi.

La tecnica del tree climbing, regolamentata dal art.116 D.Lgs 81/08  consente di operare in modo ecocompatibile riducendo al minimo l’utilizzo di mezzi e strumenti motorizzati evitando così l'occupazione del suolo pubblico ed il compattamento del terreno. Ha inoltre il vantaggio di permettere interventi anche quando i carrelli elevatori/autopiattaforme hanno difficoltà di accesso.

Topgreen agisce in maniera precisa ed in completa sicurezza: la professionalità è garantita dalle certificazioni D.P.I. (dispositivi di protezione individuale), dai corsi di aggiornamento e dalla laurea in scienze ambientali e forestali che permette di avere una profonda conoscenza di piante ed ecosistemi.

 

Nel video si vede un esempio di abbattimento in tree climbing di un cedro atlantico affetto da marciume radicale.

 Manutenzioni edili 

Tale preparazione permette di intervenire anche nell’edilizia in particolare per lavori di manutenzione e pulizia di vetrate di piccoli o grandi palazzi, di grondaie, verniciature e stuccature a qualsiasi esposizione ed altezza sempre utilizzando il sistema a funi per accedere e lavorare sugli edifici; questo consente in molti casi di evitare gli scomodi ponteggi e di intervenire dove l'accesso con metodi tradizionali risulta difficile od impossibile.

Si effettua anche l’installazione di linee vita che di recente sono divenute obbligatorie ogni qualvolta si esegue una manutenzione su un tetto.

 

 La sicurezza prima di tutto! 

La sicurezza è di primaria importanza quando si parla di lavori in quota.

Si lavora costantemente connessi ad almeno due corde di sicurezza, in alcuni casi anche tre, ognuna di queste resiste a sollecitazioni superiori ai 2000 kg come anche il resto dei D.P.I quali per esempio moschettoni, imbragature, ecc.

Le tecniche ed i dispositivi di protezione individuale sono quelli previsti dall'Art. 116 D.Lgs 81/08 che richiede di attuare sempre i requisiti minimi di sicurezza e salute per l'uso delle attrezzature.